Molte volte ci capita di trovare utenti che ci chiamano perché hanno problemi a visualizzare i siti web. Con problemi si intende soprattutto grafiche strane o script non funzionanti. La nostra risposta, nel 99% dei casi è sempre la stessa: browser non aggiornati.

Molte persone sono convinte che basti poter accedere a Internet, in un modo o nell’altro, e che i siti si debbano vedere sempre allo stesso modo. Invece non è proprio così. Per accedere ai siti web, passiamo tramite i cosiddetti browser, ossia i vari Internet Explorer, Firefox, Google Chrome, Safari ecc. Loro hanno il compito di “tradurre” le informazioni che vengono inviate dal web e mostrarcele in maniera comprensibile, stilizzando la grafica e le varie animazioni. Principalmente un sito web è composto da 3 componenti:

-Contenuti: tutti i testi, immagini, video ecc. In linguaggio informatico parliamo del codice html principalmente

-Grafica: come grafica non intendo le immagini, che ho citato nei contenuti, bensì come è strutturato il sito, i testi, le immagini ecc. Questo è regolato dai fogli di stile, in linguaggio specifico parliamo di css (Cascading style sheets)

-Animazioni: Non si intende i video o gli effetti sonori, bensì i vari comportamenti di interazione con l’utente. Quando un utente clicca su un pulsante, quando c’è una slideshow animata, quando premi il pulsante per andare in cima alla pagina, quando andando su una voce del menu compaiono sotto le voci figlie e così via. Sono tutti esempi di animazioni, in informatica chiamati script che sono regolati da linguaggi come ad esempio Javascript o jQuery.

Mentre i contenuti, quindi i testi sono ininfluenti per un sito, il modo in cui è mostrato, ossia il suo layout e gli script no. Col passare del tempo si evolvono sempre di più, per fornirci novità. Saprete distinguere tutti un sito fatto negli anni 90 piuttosto che un sito fatto ai giorni nostri. Un sito odierno ha una grafica più curata e ci sono più animazioni conseguenti ad un’interazione del visitatore.

Siccome le tecnologie sono avanzate, tornando al succo del discorso, anche i browser vanno aggiornati! Con browser obsoleti, molte funzionalità dei siti fatti negli ultimi 4-5 anni non sono supportate. Quindi spesso capita che un sito sembri non funzionare, quando in realtà è il nostro browser che è da aggiornare. Oltre a permettervi di vedere siti moderni senza aver problemi, vi garantisce anche una maggiore sicurezza.

Come controllare se il nostro browser è aggiornato?

Per Firefox è visibile controllando il tasto a forma di “?” cliccando su informazioni su firefox e guardando sotto al numero della versione

Per Explorer il procedimento è analogo. Fate sempre riferimento al simbolo a forma di punto interrogativo e controllate le Informazioni su Internet Explorer. Per essere sicuri di avere l’ultima versione sempre disponibile selezionate la spunta come in figura.

Per Chrome basta andare digitare nella barra degli indirizzi chrome://help/ e verrà indicata la versione del browser.

Per quanto riguarda Safari potete controllare sul Apple Software Update che è stato installato insieme ai vostri programmi Apple se avete aggiornamenti da installare.

Di seguito sono elencate le pagine di supporto ufficiali nel caso aveste ulteriori dubbi:

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Aggiornamento%20di%20Firefox

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95414?hl=it

Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/download-ie

Safari: https://support.apple.com/it-it/HT204416