Dove risiede la rete, prima di arrivare a noi? Dove si creano le connessioni e come sono messe in sicurezza?

Internet è costituita fondamentalmente da “Carrier Hotel”, dei grossi Data Center che uniscono molte reti in una sola, più grande. In un “Carrier Hotel” la rete di un operatore si può agganciare a quella di un altro, o quella di Google, e così via. Queste reti sono sono di proprietà di grandi fornitori di servizi internet, anche se in un futuro le cose potrebbero cambiare: infatti, sempre più spesso le aziende che lavorano con grandi applicativi cercano di costruirsi una propria rete.

La sicurezza è fondamentale: le guardie sono ovunque, telecamere in ogni angolo, anche in quelli più impensabili, controlli biometrici ad ogni entrata e si arriva persino ad utilizzare trappole!

Ma oltre alla sicurezza e ai “Carrier hotel”, non c’è più tanto: solo chilometri e chilometri di cavi, alcuni per gestire le connessioni locali, altri per attraversare l’Atlantico.

Un mondo così freddo, così diverso dalla realta che ci aspettiamo, eppure di permette di avere la rete quando e dove vogliamo! Per navigare su internet, commentare il post dell’amico su Facebook o più semplicemente per telefonare.

Spero questo articolo possa aiutare (anche se molto semplicemente) a comprendere le enormi quantità di energia e di persone che servono per permetterci di continuare a usare, giorno dopo giorno, uno strumento che sembra ormai fondamentale nel mondo in cui viviamo.

Se siete curiosi, vi consiglio di guardare il progetto Fotografico di Peter Garritano.