Ormai sono 7 anni che in Gmg Net utilizziamo Drupal come strumento principale di sviluppo di siti e applicazioni web.
Non potevamo fare scelta migliore.

Oltre ad offrire molteplici possibilità di sviluppo, dal normale sito web ad applicazioni complesse, Drupal è sostenuto da una comunità viva che lavora costantemente sull’implementazione di nuovi moduli che vengono costantemente aggiornati e migliorati.
Possiamo vedere la crescita del suo utilizzo a livello "mondiale": milioni di siti web, molti dei quali sono siti di multinazionali, enti governativi, vengono ogni giorno sviluppati utilizzando Drupal CMS.

Gmg Net ha scelto di utilizzarlo proprio per offrire una maggiore qualità dei progetti che realizza per i propri clienti.

Il passaggio da Drupal 7 a Drupal 8

La versione su cui abbiamo sempre lavorato, Drupal 7, ci ha permesso di implementare molte delle soluzioni innovative che i nostri clienti ci hanno chiesto.
Di recente però, la nuova versione Drupal 8 ha posto davanti a noi delle nuove sfide.
Il suo graduale perfezionamento e la stabilità dei suoi componenti ci hanno spinti a valutare in maniera ponderata il passaggio definitivo alla nuova versione.

Dopo aver partecipato a sessioni formative rivolte a comprendere appieno le nuove logiche, abbiamo valutato l'utilizzo di Drupal 8 per i nostri futuri progetti di sviluppo web.

Drupal 8 ha una curva di apprendimento iniziale molto alta, al contrario di Wordpress e Joomla, gli altri due CMS più utilizzati nell'ambito web.
Si tratta di uno strumento estremamente flessibile la cui natura modulare e personalizzabile lo rende adatto a sviluppare applicazioni anche complesse.

I vantaggi di Drupal 8

La versione 8 sfrutta la programmazione ad oggetti con tutti i relativi vantaggi (manutenibilità, gestione e riuso del codice).
Drupal 8 si basa su Symfony, un framework moderno, con una community attiva, il cui sistema è composto da componenti riusabili, ovvero librerie che nascono per compiere determinate azioni e che si servono di un’interfaccia.
Sfruttando Symfony, Drupal 8 utilizza il pattern MVC (Modello-Vista-Controllo) che consente di ripartire al meglio le attività di sviluppo.
Drupal 8 utilizza anche Twig, un moderno template engine per PHP che oltre ad essere veloce, sicuro e flessibile, permette di ottimizzare la scrittura del codice.
Con Drupal 8 alcuni dei moduli più importanti sono stati inclusi nel Core e sono presenti e disponibili già dopo aver terminato l’installazione, rendendo il loro utilizzo più veloce e ottimizzato.

Tra le altre novità, Drupal 8 utilizza una cache dedicata (Dynamic Page Cache), applicabile a determinati componenti della pagina velocizzando di fatto la navigazione del sito anche agli utenti registrati.
Una delle innovazioni più significative è la possibilità di gestire in maniera ottimale il passaggio della configurazione di un progetto web da un ambiente all’altro.
Con Drupal 8 infatti la gestione del flusso di lavoro Sviluppo → Staging →  PreProduzione → Live è semplificata dall’uso della “configuration management”, ideata proprio per poter esportare e importare in modo semplice ma efficace le configurazioni tra i diversi ambienti.

A detta dell’intera community, Drupal 8 offre innumerevoli vantaggi per gli sviluppatori: siti più mantenibili, programmazione ad oggetti, codice più pulito e molte funzionalità (anche di debugging) che semplificano la vita ai developers.
La conseguenza naturale è un lento abbandono della versione precedente, testimoniato dai soli rilasci di sicurezza effettuati di recente.

> Drupal 8 è qui: leggi l'articolo dal sito ufficiale Drupal

L’utilizzo di Drupal 8 è anche un vantaggio per i nostri clienti, che potranno fruire di prodotti aggiornati e più durevoli negli anni.

Vuoi saperne di più? Scopri cosa possiamo fare per te e il tuo business insieme a Drupal 8!